“Ballando Ballando” (Le bal) di Ettore Scola. Un capolavoro fra Cinema e Teatro.

Proiezione del film e dibattito a cura di Giorgio Thoeni, con la partecipazione di Gino Buscaglia. Mercoledì 20 marzo 2019, ore 18.00, Accademia Teatro Dimitri, Verscio.

300 pagine di sceneggiatura per un film di quasi due ore per musica e danza senza parole e girato in una balera popolare alla periferia di Parigi, Ballando ballando (Le Bal), è una pellicola del 1983 di Ettore Scola, maestro del cinema italiano scomparso nel 2016 a 84 anni.

Scola è stato il regista di pellicole indimenticabili come Una giornata particolare (1977) con Sophia Loren e Marcello Mastroianni o La terrazza (1980) ancora con Mastroianni, Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Jean-Louis Tintinna, Serge Reggiani. «Anche se il film (Ballando Ballando) era girato senza parole ogni personaggio doveva conoscere il suo dialogo - commentava Scola - parole che non avrebbe mai usato ma alle quali avrebbe pensato per poter dare un senso al suo movimento».

Nato da uno spettacolo teatrale del regista francese Jean-Claude Panchenat, Ballando Ballando mette in scena delle coppie, dei caratteri e la Storia del Novecento sull’arco di cinquant’anni. Alla sua uscita il film è stato subito un successo e in Francia è stato visto da oltre un milione di spettatori. Inoltre ha ricevuto una Nomination agli Oscar del 1984 come miglior film straniero.

L’appuntamento con Café Philo questa volta è speciale e vede la partecipazione di Gino Buscaglia che accompagnerà la visione del film con una serie di considerazioni utili per offrire un’ulteriore chiave di lettura agli studenti dell’Accademia ma anche al pubblico che vorrà partecipare. 

Gino Buscaglia ha lavorato per 30 anni alla RSI come critico cinematografico e giornalista. La sua voce e le sue opinioni sono state un punto di riferimento autorevole per migliaia di ascoltatori radiofonici della Svizzera italiana. È stato anche Presidente di Castellinaria, il Festival internazionale del cinema giovane di Bellinzona, una manifestazione che Buscaglia ha visto crescere e consolidarsi sull’arco dei suoi primi 30 anni di esistenza.

Info

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sulle attività e gli eventi dell'Accademia.




Notizie