Incontro con Luca Spadaro

mercoledì 13 dicembre 2017, ore 19.30 presso l’Accademia Teatro Dimitri di Verscio

In attesa delle festività natalizie, l'Accademia Teatro Dimitri invita tutti gli interessati a un nuovo appuntamento con un protagonista delle arti sceniche:


incontro-intervista con il regista, drammaturgo e insegnante Luca Spadaro

moderato da Giorgio Thoeni


L'entrata è libera: vi aspettiamo con piacere presso l'Aula Grande dell'Accademia Teatro Dimitri.




Luca Spadaro

A Pavia nel 1991, con ex compagni di scuola, musicisti e scrittori, inizia col fondare il gruppo amatoriale “Guittipiccini”. Poi, con il passaggio al professionismo, nasce “Teatro d’Emergenza”, sorto dall’incontro di alcuni giovani attori e di un regista che condividono il desiderio di produrre spettacoli autonomamente e di studiare forme e tecnica dell’arte teatrale. Nel corso degli anni si struttura un gruppo di lavoro stabile attorno al quale gravitano di volta in volta artisti di estrazione e formazione diverse.

Nel frattempo Spadaro parte per l’America latina, grazie alle relazioni instaurate frequentando i corsi estivi della Scuola internazionale del Teatro delle Radici. In collaborazione con attori del Centro di sperimentazione teatrale di Cordoba (Argentina), Spadaro dirige (e interpreta) La inmortal - L’immortale, fiaba grottesca poi presentata al festival Internazionale del teatro di Lugano nel 1996.

Negli anni “Teatro d’Emergenza” produce più di 20 spettacoli (molti dei quali partendo da drammaturgie originali) presentati in Svizzera, Italia e Sud America e propone decine di corsi e seminari per attori professionisti, dilettanti, bambini e ragazzi.

Tra gli spettacoli recenti della compagnia: 2014 Il silenzio è obbligatorio, di Massimiliano Zampetti. Regia di Luca Spadaro. 2015 – La casa di Bernarda Alba, di Federico Garcìa Lorca. Traduzione e regia di Luca Spadaro. In coproduzione con Luganoinscena. 2016 – Finale di partita, di Samuel Beckett. Regia di Luca Spadaro. 2017 - Cattiverie, scritto e diretto da Luca Spadaro, una commedia, o meglio un varietà, che racconta il peggio dell’Umanità nel solo modo che la nostra epoca ci concede: con sventata allegria.

 

Info

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sulle attività e gli eventi dell'Accademia.




Notizie