Raccontare le migrazioni a scuola attraverso il teatro

Dopo un intero anno scolastico di laboratori teatrali, gli allievi di due quarte della Scuola elementare di Ascona e di una quarta della Scuola media di Locarno 1 hanno presentato il 29 e 30 maggio a Verscio tre spettacoli attorno al tema della migrazione.

I laboratori teatrali si sono svolti nel contesto del progetto di ricerca "Raccontare le migrazioni – Teatro e comunicazione interculturale per le scuole”, sviluppato dall’Accademia Teatro Dimitri, volto a promuovere nelle scuole le competenze interculturali di allievi e docenti sul tema della migrazione. 

Il tema è stato dapprima approfondito attraverso ricerche in ambito storico e delle scienze sociali, in particolare elaborando le biografie di migranti della Svizzera italiana, fornendo così il materiale per la parte applicata nelle scuole. Qui, per un anno, i ragazzi hanno lavorato con un gruppo di formatori di teatro dell’Accademia, elaborando aspetti del tema attraverso esercizi teatrali, che hanno permesso loro di sperimentare tematiche umane e sociali tramite un approccio diretto e personale.

Il lavoro è naturalmente sfociato in momenti teatrali più costruiti, che sono stati ora presentati in teatro a Verscio, con un risultato più che positivo. Il lavoro teatrale ha permesso a bambini e ragazzi di interiorizzare profondamente il tema, tanto che tutti hanno accolto le diverse storie di migrazione astraendole e estendole a livello di condizione umana. Queste nuove competenze hanno poi consentito loro di creare ogni elemento degli spettacoli, sviluppandoli collettivamente, in piena autonomia, senza un canovaccio prestabilito. Una esperienza da ripetere, a detta di tutti, giovani partecipanti, docenti e professori. 

Info

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sulle attività e gli eventi dell'Accademia.




Notizie